martedì 22 giugno 2010

Florence and the Machine - Rabbit Heart (Live on KEXP)



Finora l'abbiamo vista provocante con la minigonna, folletta con i tralci di vite nei capelli, femmefatale in abito nero lungo, materassaia con la vestaglia rosa fino ai piedi.
Per chi apprezza ci sono in giro molte versioni live di questa ottima canzone che ha segnato lo scorso anno e che possono suggerire la personalità di Florence attraverso le varie "mise".
Ma non avevo mai trovato in giro una versione coinvolgente e tirata come questa unplugged qua in cui lei è vestita come uno dei Dexy's Midnight Runners.
Florence è una grande, discende da Sandie Shaw e Kate Bush, è la loro nipotina moderna ma di grande talento. Scommettiamo che al secondo colpo non ci deluderà?
In fiduciosa attesa, suo devoto.
DD

20 commenti:

Lucien ha detto...

Oltre alla voce c'è anche molta sostanza.
Che bel risveglio tonico!

cirillino ha detto...

continua la fiera del trash...
a quando il neo-romantico Boy George e il suo club della cul-tura?
oppure è già passato da questo bar, ma io, ahimé, me lo sono perso?

ziohenry ha detto...

trash? mi dispiace, Sire, ma questa volta sei proprio fuori strada...

DiamondDog ha detto...

"Allmusic ha descritto Lungs come "uno degli album musicalmente più maturi e emotivamente ipnotizzanti del 2009".

Questa è per il Sire, la cui "bibbia" si schiera contro di lui. Ohibò.

cirillino ha detto...

premesso che
RABBIT HEART (RAISE IT UP) di Fiorenza ecc. l’ho sul triplo “Brit Awards 2010”,
e che non mi frega nulla se l’album che lo contiene (“Lungs”) ha vinto il “brit album of the year”…

tutto ciò premesso, Fiorenza è una sgallettata che esegue un poppetto ridicolo…
una bella lotta tra lei e Ladi Kagà…

DiamondDog ha detto...

E l'arpa?
Dove la metti l'arpa?
E' pop sì ma posto in un modo un pò anomalo, originale, molto contaminato. Lei ha una voce particolare, non eccelsa ma con un timbro immediatamente riconoscibile, una presenza scenica molto sopra la media, personalità.
Non è poco, in questi tempi grami.

zero in-coscienza ha detto...

Non penso proprio c'azzecchi nulla con lady Gaga, si capisce da molte cose soprattutto dall'assenza di culi, tette e patate di fuori... cmq fiorenza, se ha davvero 20 anni, se li porta malissimo...

liveon35mm ha detto...

dai su biciccio, niente a che vedere con Lady Gaga, macchestaiaddi

Florence ha una voce strepitosa, si perde nel pomposo ultimamente ma siamo tutti in attesa del second album. Live mette paura, sul serio.

Lady Gaga e' ormai alla conquista del mondo, nel pop non ce ne e' piu' per nessuno, ma con Florence non condivide nulla.

Totonno ha detto...

Che magnifica versione!!

chiara ha detto...

Anche per me è stato sconvolgente sapere la sua età, sembra mia nonna e ho 10 anni più di lei!

Ha una gran voce, non c'è che dire ma "Lungs" mi fa lo stesso venire l'orticaria... l'arrangiamento del brano che hai postato qui sopra però non è male, è quasi tollerabile ;)

DiamondDog ha detto...

Ehi non mi pare che sia proprio questa gran bruttezza dai.....qua è un pò tirata ma ci sono in giro video dove sembra una pin up!
Concordo sulla eccessiva pomposità di alcuni arrangiamenti di Lungs, ma nel 2009 i barocchismi e le sovraproduzioni sono andati anche di moda.....diamole tempo.
E' comunque un soggetto in grado di dire qualcosa di diverso.

cirillino ha detto...

primo: fiorenza (quando è senza “trucco) sembra k.d. lang da giovine…
parlo dell’aspetto (e ho detto tutto…), non certo della voce, che “se la sogna”.

secondo:
CÌARA,
com’è che non l’hai inserita, sta fiorenza, nei tuoi “best of” del 1999 sul “Busca”?
ci sarebbe stata bene in compagnia di tali
GRIZZLY BEAR
RICHARD HAWLEY
DEAD WEATHER
WILD BEASTS
SOAP & SKIN
MUMFORD & SONS
BILL CALLAHAN
HORRORS
EELS
(passi per I Wilco, che non piacciono a me,
ma che, perlopiù, suscitano interesse negli altri "menti semplici"…)

certo, nella lsita mancava “roba pregnante”, tipo britney spears, black eyed peas, ladi kagà…
ma non si può avere tutto…

terzo:
a proposito della quale ladi kagà… il mio accostamento di ieri con fiorenza non era a proposito della “voce” (anche se quella di fiorenza mi fa venire lo scòrbuto, quasi alla pari con quella della cantantessa catanese munita di sci),
bensì sul loro essere parimenti “kitsch”,
sensazione che entrambe mi trasmettono in dosi industriali…

cirillino ha detto...

peraltro, CÌARA,
leggo sempre con molto piacere i tuoi "pezzi" sul "Busca".
i tuoi gusti musicali saranno pure "stravaganti",
ma come reporter musicale
sei molto brava.

complimenti!

Euterpe ha detto...

Sto aspettando di vederla a Milano il 16 luglio all'Arena.Spero solo che non piova!

Valerio ha detto...

Infatti io rimpiango la Florence degli esordi, quando non era ancora bucolico-pomposa ma black and rough... poi qualcuno deve avergli indicato la scala per salire la classifica...

Mascolinamente parlando dal vivo tutta sta bellezza non e', ma ha le gambe lunghe 2 metri, l'una.

http://liveon35mm.wordpress.com/2009/02/28/florence-and-the-machine/

Chiara (Ciara) ha detto...

Grazie Cirillino!

La classifica di fine anno per me non ha senso, tanto che nemmeno ricordavo di avere inserito i Mumford & Sons, figurati... E' un album troppo patinato, bello ma non per me, si vede che lo avevo appena scoperto e sono statat presa dall'entusiasmo del momento. Sono troppi gli album che escono in un anno e troppo difficile stilare classifiche del genere, che nella mia testa cambiano ogni dieci minuti.

Però una cosa credo, e dimmi se magari mi sbaglio, dei nomi che mi stai così criticando, non hai sentito nemmeno mezzo album, giusto? Il tuo pregiudizio si avverte forte, altrimenti non paragoneresti mai Fiorenza con Lady Cacca!

La prima volta che ho sentito Florence dal vivo non la conosceva davvero nessuno e mi ha molto colpita, era chiaro sarebbe sbocciata verso un audience più grande presto... Riconosco il suo talento innegabile Diamondog, parlo solo di gusti ;)

Hey sto fine settimana vado a rivedere colui il quale mi ha ribattezzato Ciara... e sarà l'undicesimo concerto del Macca! (sono una deficente, lo so, ma come si fa a resistere orsù???!) :)

cirillino ha detto...

eh, la ricordo bene la tua intervista a Paul il Mieloso (sul "Busca", intendo).
si vedeva che, a dispetto del fatto che lui potrebbe essere tu' nonno, avevi una "cotta" per lui...

13 volte!
13 volte avrò visto s' e no DylanBob...
anche perché lui viene in Italia solo dal 1984, Arena di Verona + San Siro (sempre con Santana).

salvo poche eccezioni, non mi piacciono i brit...
rimpiango tanto di non aver mai sentito cantare da viva (letteralamente...) la sublime Sandy Denny.

quanto agli "indie" da te listati, confermo: non possiedo mezzo disco loro!
e ne ho solo di Jack White (Dead Weather).
e se io non possiedo cd di qualcuno... vuol dire ch'"è grigia"...
fiducia!

con tutto ciò, ribadisco: come giornalista musicale sei molto brava!
e mi spiace che lo Zio Willie (Nelson, anche se lo adoro) ti abbia "rubato" la copertina del "Busca" di Aprile.
facciamo l'intera copertina...
perché 1/3 era pur sempre tuo, con i Midlake (+ il servizio su 6 pagg.).

e 6 pagine per un servizio mi pare le concedano solo a Zambo.

SigurRos82 ha detto...

Ottima voce, niente da dire, e credo che con Lady GaGa abbia ben poco in comune. Ma mi sembra un personaggio musicale come tanti, ecco :)

Trovo che una come Joanna Newsom, pur con le contraddizioni, gli eccessi stilistici e la schiera di fan e detrattori, sia una musicista di livello diverso.

Maurizio Pratelli ha detto...

chiara, smettila di massacrare i mumford! che alla fine quella patina me la sento addosso, cazzo :-) questa però, a parte che a volte sembra mia nonna si, non la vedo così bella, e poi la menano tutti con ste gambe.... ah già che canta anche, sto pezzo non è male, la voce c'è

DiamondDog ha detto...

Non è bella, è intrigante.
E poi ho postato il video dove appare in modo peggiore......:-)