martedì 10 luglio 2007

Separati alla nascita o furbata?



L'ho sempre sospettato.
Steve Harris in realtà è Fausto Leali con la parrucca e qualche borchia. Appena si stufa del melodico all'italiana si fa qualche giro di heavy metal.
Gajardo!

29 commenti:

loopdimare ha detto...

dove sta la furbata?

loopdimare ha detto...

melodico all'italiana?
Fausto Leali, il negro bianco?

majorTom ha detto...

Traps, ma li leggi i post o no? se rileggi il mio (breve) testo la furbata sta nel travestirsi da Steve Harris per svagarsi un pò.....santiddio.

majorTom ha detto...

Per tutti coloro che non conoscessero le cose di cui parlo (non è una colpa, anzi è meglio).
La foto di sinistra è di Fausto Leali.
Quella di destraèp di Steve Harris, bassista e leader degli Iron Maiden.
Adesso, seguite il labiale visto che prima non sono stato chiaro.
NON SEM-BRA AN-CHE A VOI LA STES-SA PER-SO-NA?

Anonimo ha detto...

carino!!!
intendevo tu mentre fai il labiale...
però... che labbra...

Anonimo ha detto...

un mio amico ha la fidanzata che sembra Nedved.
E non è per niente male!!!
Salutoni
akbn

majorTom ha detto...

quali labbra, se me le sono fotoscioppate via dall'avatar?

stefania ha detto...

non son certa che sia divertente. a me me pajono du' sfigati uguali

majorTom ha detto...

Altro che sfigati!
Sai quanti milioni di dischi ha venduto Steve Harris?

stefania ha detto...

se il tuo metro di misura sono i soldi hai ragione, ma la 'sfigatezza' per me è altro

majorTom ha detto...

Ehi, qua si parla di music business, mica di valori morali.....

stefania ha detto...

che c'entra la fighezza con la moralità?
è solo la mia opinione, maggiore. opinabile, appunto, come quella di chiunque altro

majorTom ha detto...

Opinione rispettabilissima.
Se solo tu avessi scritto in che senso dici sfigati.
O forse mi sono distratto.

stefania ha detto...

mi fanno miseria dentro

majorTom ha detto...

Ah.
E perchè?
Uno l'ho conosciuto (Fausto) ed è una persona amabile e spiritosa che non se la tira per niente.
L'altro è uno dei pochi rockettari che non "fa le facce cattive", molto abile tecnicamente, laureato (ohibò) in letteratura.
Due tipi su cui non ho mai sentito un aneddoto spiacevole.
Poi se non ti piacciono come genere musicale è un altro discorso....

countryfeedback ha detto...

Steve Harris..... quante cose gli devo!
In primis il fatto di suonare...

Anonimo ha detto...

OCCHIO, TRIVENETI E CONFINANTI !!!
-
-
Venerdi 13 luglio l’amico VITTORIO MERLO si esibirà (in coppia con MARCO GUERZONI) a Venezia, nella biblioteca dell’Università Ca’ Foscari;
ore 19.30
-
I due presenteranno, in particolare, il loro nuovo CD “Aicha.it”.
-
Il concerto si terrà alla Biblioteca di Servizio Didattico dell’Università Ca’ Foscari in Dorsoduro 1392, Zattere al Pontelungo
(tel. 041 2345811, email: bsd@unive.it).
-
Ovviamente non mancheranno le altre canzoni del repertorio di VITTORIO, da “Ho sognato Bruno Vespa” a “Ferrari”.
-
L’ingresso è libero.

stefania ha detto...

boh, mi danno questa sesanzione, chettedevò dì? non sono cose razionali. e vivo bene lo stesso ignorandoli, come ignoro il 99% della popolazione mondiale.

che genere fa vittorio merlo? quella biblioteca è a un minuto da casa mia

Anonimo ha detto...

un genere cantautorale (tra il degregori e il guccini),
anche se il brano di punta del nuovo cd ("aicha", da lui ribattezzato "non voglio che amore") è un suo adattamento in italiano appunto di "aicha", di jean jacques goldman, dal sapore "world music", o "terzomondista";

vittorio non è un cantautore a tempo pieno: nella vita fa il bibliotecario alla corte di giustizia della comunità europea a lussemburgo;
è di milano, anche se vive da anni lassù, sposato con un maschietto e una femminuccia (lo si apprende da due sue belle canzoni, dedicate ai figli:
- Thomas guarda il mare
- Martina guarda il mare;

è interista (lo si apprende da "Avrei bisogno di parlarti", molto bella puro issa): nesusno è perfetto...

Mezzanotte circa ha detto...

Cammarata! Ma Bellachivica? E Milk? E Valerio? E Red? Ma dove sono finiti tutti?!

majorTom ha detto...

Ehi mezza.
Cammarata sarai te e tutti i tuoi cammaratini.
Comunque bentornato.
Gli altri bazzicano perlopiù (compreso me) da Assante su Repubblica.
http://assante.blogautore.repubblica.it, lo trovi nei miei link sotto "mediatrek".
Ti assicuro che lì c'è veramente da divertirsi.
Come un blog privato all'ennesima potenza.

Mezzanotte circa ha detto...

Anche se non commento ti leggo sempre. Appena ho un pò di tempo vado a farmici un giro, grazie cammarata!

John Soda ha detto...

che poi somigliano al padre di "genitori in blue jeans"
do u remember?

majorTom ha detto...

E' sempre Fausto, che a volte gli scappa di recitare....caro whisky&soda

ge ha detto...

identici...
;)
ge

ennio ha detto...

mT, il tuo trasloco mi turba non poco.

AmosGitai ha detto...

Davvero somiglianti... esilarante... me lo vedo Fausto Leali a cantare canzoni degli Iron Maiden!!!
Il mio blog sul cinema e viaggi: sei invitato!

majorTom ha detto...

Ge e Amogitai.
Benvenuti!

Ennio.
A parte il fatto che dove cacchio eri finito.
A parte il fatto che le "modalità" del mio trasloco sono state del tipo "muoia diamonddog con tutti i Ciccisbei".
Comunque ben ritrovato e ben turbato (turba in che senso?).

Anonimo ha detto...

Perche non:)