venerdì 6 giugno 2008

Sara Smile (forever)

In diretta da casa sua (!) un Daryl Hall privo del look cotonato anni '80 e soprattutto senza la compagnia di John "Franco Causio" Oates, sciorina in quattro e quattrotto uno dei pezzi pregiati della collezione di famiglia.

Quel "Sara Smile" (dedicato alla moglie e compagna di vita Sara Allen, coautrice di tante canzoni del duo Hall & Oates) che ancor oggi sta sospeso a metà tra la nostalgia e la tenerezza ma ci dice senza se e senza ma che l'uomo Daryl, al di là di una delle più belle voci bianche di sempre, ha anche una grande anima.

Halleluja.

20 commenti:

Incognitus ha detto...

Uau!!!
Non conoscevo.
Sei davvero grande nelle scelte ( lo so, lo sai ).
Grazie per questa perla!

henry ha detto...

"voci bianche" suona un po' male...

Incognitus ha detto...

Eheh! Ma tu vorresti truccare il gioco, amico! Sicurezza per il futuro ma dandogli la parvenza che sia incerto! ;)

ps. Lady Hawk! Uno dei miei film preferiti, cavoli! Ho sempre amato le leggende medievali, l'amor cortese e le sue evoluzioni.
Quel film poi è una chicca: un cast da incorniciare davvero.

Recidiva ha detto...

E'.... è...!!! Grazie. Non conoscevo questa canzone di Prince.

majorTom ha detto...

Ci sono pezzi di Hall & Oates assolutamente belli, soprattutto pescando nel repertorio pre-1981.
La cosa che resta spesso nella memoria collettiva è il loro temibile look tamarro anni '80 (il cotonato di Hall e i moustache di Oates) ma se li ascolti senza guardare i vecchi video sono ancora oggi in possesso dei pezzi pop-soul migliori che ci siano in giro.
Henry, in effetti non volevo dargli dell'eunuco.....

Anonimo ha detto...

"è meglio essere odiati per ciò che siamo, che essere amati per la maschera che portiamo" J. Morrison

Buona Giornata ed abbraccio
Feau

andy candy ha detto...

Si potrebbe dire che il senso di tutto risieda nel fatto che al titolo del post, Sara Smile (Forever), risponda cliccandoci sopra un "we're sorry this video is no longer available".
Che tripletta "mollicona", mT!

liveon35mm.com ha detto...

Dubito di conoscere qualcosa di loro, forse senza saperlo, appartengo alla categoria di coloro sono stati subito inibiti dal capello cotonato e il baffo, residui degli film porno degli anni 70...

buona settimana
Vale

andy candy ha detto...

Peccato Vale, ti sei perso parecchio ... di film intendo!
Ooops.

Anonimo ha detto...

Saluto per testimoniare la mia attenzione, ma nulla di più. Da un po' i temi sono poco stimolanti per il sottoscritto, ma paziento come un limite (anche un limite ha la sua pazienza diceva Totò).

arc

Anonimo ha detto...

Che tamarrate!
[tra l’altro il nick “i due tamarri” riferito a Hall & Oates, nei blog musicali, lo coniai io 5 anni fa, per cui ora pretendo le royalties… i 5 anni non sono ancora scaduti…… credo scadano ad ottobre…]

E la cosa più triste è che siccome sto rifacendo integralmente le compilescion (le sto rifacendo “sulla carta”… ché mi ci vorrebbero migliaia di cd…) della “storia del rock attraverso i singoli”, in questi giorni ho dovuto maneggiare non poco i loro dischi,
perché, volenti o nolenti, i due tamarri sono stati tra i più popolari divulgatori del “blue-yed-soul”… il soul cantato dai bianchi…
E soprattutto il loro nuovissimo “Essential of” (uscito un anno e mezzo fa) con la cover in b/n in cui i due praticamente “escono” dalla fotografia… beh, devo proprio dire che ogni volta che lo tocco mi fa ribrezzo…
Faccio bene io che non guardo mai DVD (tranne il Dr. House), clips ecc…

Comunque almeno questi loro brani, bene o male, fanno parte della storia del rock …
È vero, del rock più becero… ma vi appartengono di diritto, e li “devo” mettere… mio malgrado… :

- I Can't Go for That (No Can Do), nr. 1
- Kiss On My List, nr. 1
- Maneater, n. 1
- One on One, n. 7
- Out of Touch, n. 1
- Private Eyes, n. 1
- Rich Girl, n. 1
- Sara Smile, n. 4
- Say It Isn't So, n. 2
- She's Gone, n. 7
- You Make My Dreams, n. 5
- You've Lost That Lovin' Feeling (cover), solo n. 12, ma è bella

Ci sono anche loro singoli che ebbero enorme successo, come
- Did It in a Minute, n. 9
- Family Man, n. 6
- Adult Education, n. 8
- Method of Modern Love, n. 5
- Everything Your Heart Desires, n. 3
volendo citare solo i Top Ten,
ma per me i migliori sono quelli che ho inserito.

Si deve ammettere che non è che siano stati in molti, nella “nostra” musica, ad avere un simile riscontro “di gente”…

Incognitus ha detto...

Senti, visto che io non riesco a postare i video e sono ottusa in quanto a tecnologia ( vuol dire che non impareró mai manco se mi spieghi come si fa passo per passo puntandomi una pistola alla tempia ) mi potresti postare tu una cosetta?
Diciamo che è uno sfizio di vederla sul web e uff.. sono una fan di quel maledetto.
Lo amo poi lo odio poi lo amo poi lo odio.. insomma le solite cose.
Ecco, tanti giri per dire.. MONDO CANE!
L'ultimo progetto ( che io sappia ma poi non lo seguo tanto perché ho dei problemi logistici .. io qui e lui li ) del Signor Michele Patton(e), come lo chiamo io.
Se non ti piace il personaggio fammi un piacere: postamelo da me!!!! Chiedo a Cognitus se posso farti entrare almeno un pomeriggio o quanto serva.
Comunque vorrei sentire un tuo rutto in proposito ( che sia d'assenso o meno poco importa ).
Toh, ora che ti ho mollato la patata bollente posso anche andarmene.
Ciao,
Incognitus.

Incognitus ha detto...

Come non detto: delete tutto quanto sopra.
Oggi Incognitus ha fatto un grande passo per l'umanitá: ha postato un video musicale.
Che dire?
Só soddisfazioni, só!
Ciao!

majorTom ha detto...

Vale, AndyCandy e Arc:
Il mio "pubblico" più esigente....:-)
Agnul: non ho capito se aborri oppure fai il bauscia. Un look, per quanto tamarro, non può offuscare un contenuto.
Incognitus: io so postare video su Blogger, non so come si fa con Splinder!

majorTom ha detto...

recidiva e feau: benvenute!

PF1 ha detto...

Hall & Oates... sono indimenticabili nonostante il look tamarrissimo degli anni 80. A me piacevano (anche se Oates non se poteva guardà!). E risentire il buon Hall cantare mi ha fatto piacere... Fra l'altro si è mantenuto in forma (di quando è il video?) più di molti altri artisti del periodo...

JohnnySladge ha detto...

Hall & Oates hanno indubbiamente contraddistinto gli anni '80 con la loro inconfondibile "dance music" raffinata ed elegante, dalle melodie mai banali. Gradisco sempre e molto OUT OF TOUCH, brano del 1984 tratto da BIG BAM BOOM. Davvero bravi!

Anonimo ha detto...

Ehi MT. Tu che di calcio pure parli (anche se sei milanista ma tu e il Sire siete giustificati) puoi venire a trovarmi anche su "momentidigloria.splinder.com".
Così litighiamo pure sugli europei oltre che sul cinema e musica.

Pogo.

Incognitus ha detto...

Guarda, quelle persone che conoscono personalmente Micheluzzo hanno un gran culo.
Per quanto mi riguarda ogni volta che ho avuto l'occasione di parlargli mi sono sempre paralizzata. L'ho visto con Faith no more, Mr. Bungle... è troppo bravo quel maledetto, uff!!!

Come mai non riesci a vedere il video??

Hai qualche aneddoto da raccontare? Mi piacciono le favole a lieto fine! ;)

jackie ha detto...

...ciao gentile amico,incuriosita dal commento che di seguito al mio hai lasciato da pulsatilla.con il quale ero d'accordo,tant'è che probabilmente l'ironia oggettiva,l'ha così turbata da cancellare il mio commento,che non è mai una cosa gradevole..comunque veniamo a hall e oates che amo tantissimo,tant'è vero che mi dispiace molto perché gli amici di radio rock,qui a roma,non li passano mai..sono una west coast rocker,lynard skynard e steve miller band,sono i miei miti,sebbene per me l'indiscusso maestro è jimi hendrix,suonando nelle contine con l'amata fender stratocaster bianca ho perso l'udito:)..per lady hawk,hai riacceso un emozione incredibile,perché fu il primo lavoro accanto al mio maestro del prato,l'esordio come scenografa al centro sperimentale di cinematografia,appena avrò il notebook xp,si perché sino ad ora ho usato un semplice telefonino,postero i disegni studio,per realizzare gli esterni e interni, in teatro a cinecittà,come la scena della cattedrale,quando i castelli altoatesini non bastavano..insomma spero di interagire in futuro con te,se non fosse stato chiaro,sono http://trans.splinder.com oltre ad essere jackie,la scienziata pazza su questa piattaforma..ogni bene e...a presto!your j.