mercoledì 27 agosto 2008

CONTROESODO


OK OK sono appena tornato, però non so che caspita scrivere.
Ergo, vi butto là un po’ di cose degli ultimi giorni, notiziole e pensieri sparsi.
Accattato a 4,90 euri "Stain" dei mai troppo lodati Living Colour (sì ci ho già fatto un post) (sì ce l’avevo già ma su preistorica audiocassetta): per l’occasione mi sono risentito tutto uno dei migliori album del decennio dei ’90, anticipatore di gran parte del rock di oggi (cioè di quel che resta, oggi, del rock).
I Led Zeppelin sono al lavoro su brani nuovi (!). L’ha detto Jason. E se lo dice Jason magari è vero.
Sentito il singolo degli Oasis, purtroppo la solita minestra trita e ritrita. Anche se Noel dice che l’album non sarà brit-pop. Nel frattempo tourneè UK sold out in un’ora.
Van Halen hanno chiuso una megatourneè USA (quella della reunion con DL Roth e con Wolfgang Van Halen al basso) con risultati di pubblico e critica a dir poco strepitosi. Eddie è tornato in forma e sembra definitivamente guarito (tocco tutto).
Uscito in pompa magna "Erase/Rewind", album del rientro di Sabrina Salerno. Per maggiori dettagli (soprattutto fotografici) si rimanda alle innumerevoli pagine (sic!) dedicate da Repubblica e Corriere all’evento. Ah, è un greatest tits per chi ancora non lo sapesse. Cioè hits, non tits.
Giusy Ferreri (le classifiche sono ormai dominate dai ragazzetti che vengono dalle trasmissioni della Ventura o della De Filippi) ha spopolato con un pezzo di Tiziano Ferro che ricorda moooooolto fortemente “La Notte” di Adamo.
Per il resto gran grigliate di Vaschi, Liga, Jova e Antonacci. Del loro meglio n. 76 o salti per il palco n. 58, non ricordo bene i titoli.
Insomma, diciamo che ci sono ancora dei sani motivi per riprendere in mano il GH dei Talking Heads o degli Smiths.
Le next big thing se non leggo un po’ Valerio o il Countryfeedback non so dove trovarle, ho bisogno di recuperare.
Mediatrek non ci ho materialmente il coraggio di affacciarmisisivici nel terrore di trovarvicisicisi gli stessi discorsi in loop (loop nel senso di loop, non di traspa).
Ecco, non so che cavolo potrete commentare su un delirio del genere. Nel caso attendete il prossimo post che magari mi sono ripreso dalle ferie.
Halleluja!

21 commenti:

liveon35mm.com ha detto...

Bentornato.
-
Mai troppo lodati i living colour...in staind poi c'e' una versione live di love rears its ugly head che e' da standing ovation
-
Preferisco che muore uno a caso tra Page o Plant piuttosto che accettare che pure gli Zeppelin si impalino al mercato delle reunion + album.
-
L'unico materiale nuovo riunuito che vorrei sentire e' dei Rage, non perche' serva altra loro musica, ma perche' Zack deve adattare un po' di testi al mondo che nel frattempo e' cambiato.
-
Il fatto che gli Oasis ci abbiano messo ben un'ora a soldoutare il loro tour e' un buon segno. Di solito andava in 50 secondi.
-
ciao
Vale

liveon35mm.com ha detto...

PS
muore=muoia, concessione anglofona
-
bella foto, dove e' quel parcheggio? ;-)
-
niente grosse big thing, ma si smuovono varie acque...la scena e' in fermento da entrambe le parti dell'atlantico...a Milano in arrivo concerti molto interessanti...

countryfeedback.splinder.com ha detto...

Grazie della citazione, man.
Io in questo agosto ho sentito per lo più Vedder, Cash Son Volt e Radiohead; di roba pseudo-nuova in macchina portavo Editors (2 dischi all'attivo, mi piacciono più degli Interpol dai quali provengono), Built to spill (nemmeno questi giovanissimi ma YOU IN REVERSE è un Capolavoro e piacerebbe anche a te, sicuro), Black Mountain (i Black Sabbath, oggi... ma non mi piacciono), l'ultimo di Nick Cave (brillante, desertico, lisergico), l'ultimo dei Portishead (ipnotico, grande classe) e gli Elbow.

Anonimo ha detto...

beh visto che il topic lascia spazio a pensieri in libertà, apparte quotare vale sugli zep, sperando appunto che seguano le orme dei pixies, fra i pochi a non parlare neanche di nuovo materiale,

e visto che il magiore ha accolto il mio appello per un nuovo topic,

faccio un po il critico del piffero e lenzuolo con piacere:

ho sentito, ma bene, transatlanticism dei dead cab for cutie: ma cazzarola, é troppo malinconico teenagers!

invece i pezzi alla arcade fire dei kings of leon non mi dispiacciono

l'ultimo dei primal scream é una porcheria poppettara senza idee

tokyo police club forse non proprio male, ma non li riascolteró, non me dicono nulla

poi ho scaricato black keys and mgmt: i primi sono un plagio puro, i secondi non li posso mai sopportare

infine, i foals: poche idee, suoni pallosi.

ed infine: Vale, ho visto i Rage a parigi la scorsa settimana e mi son divetrito davvero tanto. prima di loro c'era un dj che ha messo beat break e drum n bass su riff hard rock e grounge anni 90, facendo impazzire la folla, quasi tutta over 26. il che mi ha sorpreso

cià,
fw

Anonimo ha detto...

ahahahaha, non ci si puó mai fidare:

Pixies to reunite for new album?
Pixies Frank Black 1
'It makes sense' says Black Francis

Aug 27, 2008
2 Comments
Pixies news, reviews, video and tour dates
Add Pixies to MyNME
Ever since the Pixies reunited for a world tour in 2004, rumours have been flying about whether the band would record a new album.

In June 2004, the legendary alternative band released a new single, 'Bam Thwok', but a full-length album did not follow, despite the tremendous success of their world tour.

Frontman Black Francis told NME.COM this week that he has not ruled out the possibility that his band will reconvene to record a new album, which would be their first since 1991's 'Trompe Le Monde'.

"It's just a waiting game right now," Francis told NME.COM. "Whatever we do in the future is gonna have to be fresh.

"I have to see if the band as a whole wants to go into the recording studio for a new record," he added. "That makes sense on some level. For us, there's gotta be an angle. It can't be just playing our old songs over and over."


FW

henry ha detto...

major, ammettilo che la foto l'hai fatta tu mentre tornavi in elicottero dalle vacanze...

liveon35mm.com ha detto...

Ciao FW,

condivido quasi tutto quello che hai scritto meno una cosa...black keys plagio di chi?

Transatlanticism sara' malinconico ma c'ha delle canzoni stupende, ma io adoro le cose malinconiche!

...son contento che i RATM ti hanno divertito, che c'avevo sulla coscienza un po' di euri...

andy candy ha detto...

Ciao!
Frase del post: "è uscito in pompa magna" riferita al disco della Salerno; che il maggiore ci voglia suggerire di cercare più next big tits invece di things?
Vediamo l'autunno del nostro scontento cosa ci proporrà.
PS Andando su e giù per altopiani abruzzesi ha acquistato ulteriore spessore For Emma Forever Ago di Bon Iver, sempre dalle parti del neo-folk malinconico.

Anonimo ha detto...

hai ragione Vale, non sono stato preciso, i black keys mi sono sembrati unacopia di tutto il surf mericano anni 60. ho una compi del sire in 6 cd che é unagoduria incredibile, che mi toglie qualsiasi voglia di ascoltarli

in principio anche a me piacciono i pezzi malinconii, per questo avevo aggiunto teenagers. credo si asoprattutto la voce che mi fa quest'effetto!

si, infatti, grazie per avermi esaltato e fatto decidere di andarci, al concerto dei rage! poi parigi é un piacere, sempre, ci mancherebbe..

FW

liveon35mm.com ha detto...

no...i black keys e il surf americano no. Stiamo a parla' di qualche altro "black ..." ce ne sono 120 in giro.

I black keys fanno blues-ish, nell'ultimo un po' piu' soul-ish, urban-ishish. Ma surf proprio no.

averroé ha detto...

che ci parli affà con kuesti, fede?

loro parlano parlano, citano...
e pensano così di "essere fighi",
ma in realtà non conoscono i "classici" (sì, esistono i classici pure del surf!),
per cui non sanno e non riconoscono la fonte quando il 96% di queste piskelli-band prende un vecchio album e ne copia paro paro il suono...

ridicoli!

santommasodaquino ha detto...

Caro Averroè, esempi, pliiiiis.

averroè ha detto...

fatti inviare da fw le 6 compi di surf di cui lui ha parlato nel suo post, e ne trovi a bizzeffe di sempi...

Anonimo ha detto...

chiedo venia a tutti: parlavo dei black lips!
fw

gorgia da leontini ha detto...

Ah ah ah ah ah ah ah ah !!!!!!!!

porillo ha detto...

Non conosco quasi nessuno dei gruppi citati, d'altra parte, da buon fighetto, sto ascoltando un giapponese che fa della house patinata, tale Dj Kawasaki ( no, non scherzo...)
Pero' conosco il dj nominato da Fw, e' un mito, mix master mike.

omaggi al maggiore che mi vuole bene...

www.mixmastermike.com/

Anonimo ha detto...

Bentornato.
Ready to rock.

liveon35mm.com ha detto...

liveon35mm
"no...i black keys e il surf americano no. Stiamo a parla' di qualche altro "black ..." ce ne sono 120 in giro."

Averroe:
"fatti inviare da fw le 6 compi di surf di cui lui ha parlato nel suo post, e ne trovi a bizzeffe di sempi..."

FW
"chiedo venia a tutti: parlavo dei black lips!"

CVD
Come al solito, Averroe' hai perso l'ennesima occasione per evitare di dimostrare al mondo che oltre al 1974 non sei mai andato.

Tu i Black Keys non li hai mai ascoltati e nemmeno i Black Lips.

Ora tutto torna, incluso il fatto che se non sai di cosa si parla e' meglio che non parli.

A questo punto, FW, sono d'accordo con te su tutta la linea.
E ovviamente ascoltati i Black Keys che sono un gruppo blues da paura che non hanno mai visto un Surf in vita loro. Anche perche' che ci fai col surf in Ohio?

eppure l'amico tuo braccio destro di Caru' mio fan t'ha avvertito..t'aveva.

Strato2006 ha detto...

Grandissimi i Living Colour (sono un grande ammiratore di Vernon Reid), e leggere da te che Eddie Van Halen sta bene e suona di nuovo alla grande è una cosa che mi commuove... speriamo proprio che sia vero!
Ciao
Giorgio

Anonimo ha detto...

I resti del rock dicevi... ecco la domanda che "sporge" spontanea e che da un tot non trova degna risposta: quali sono i nomi che nel rock (in senso ampio, intendiamoci) hanno bene o male segnato gli anni 2000 (ormai agli sgoccioli)?
Fatemi 4-5 nomi, se ci riuscite, tanx.

arc

PF1 ha detto...

Wow! Sabrina Salerno! :-)
Scherzi a parte... ha trovato materiale per fare un best?? E la gente è così idiota da interessarsi ad un prodotto simile?
Oddio, visto il proliferare di "artisti" DeFilippiani/Venturiani, forse si...
Quanto ai vari LigaVaschi, sai già quanto siano anni luce lontani dai miei gusti.
P.S.
A me l'ultima degli Oasis non dispiace... E io gli Oasis li odio! :-)