sabato 29 dicembre 2007

KontroKorrente 1


Ebbene sì.
Un tempo mi sbizzarrivo nei "Cattivissimo".
Oggi vado in direzione ostinata & contraria con i "KontroKorrente".
La mia anima "rock" indirizza i miei ascolti ma non può ingabbiare tutti i miei pensieri.
E quindi vado dritto alla difesa di personaggi maltrattati con troppa superficialità, anche se di qualcuno magari non c'ho neanche un misero mp3.

TIZIANO FERRO, ad esempio, cos'ha che non va?
Scrive canzoni tutto sommato più che decenti, in alcuni casi anche di buon livello: Sere Nere, Non me lo so spiegare, Ti scatterò una foto, E fuori è buio sono alcuni pezzi che qualunque cantante vorrebbe avere in repertorio.
Sì vabbè ogni tanto fa qualche scivolata: il presunto plagio di Stop!Dimentica, l'attacco alle donne messicane, la cialtronata di Raffaella è mia, giocare sulla propria identità sessuale in modo ambiguo.....sono tutte dark side of the moon di cui potremmo anche fare a meno. Ma onestamente, chi di noi non ha le dark side?
E' forse l'unico cantante che possa seguire le orme (commerciali.....per l'amor di Dio) del duo Ramazzotti-Pausini, unici esponenti (Bocelli non lo considero, è un fenomeno tutto particolare) della musica italiana all'estero. Lo testimoniano le fragorose vendite in area "latina" e i riconoscimenti già ottenuti a livello internazionale.
Rispetto a quei due ha senz'altro maggiore attualità musicale, una miglior propensione verso l'universo giovanile, un character meno "macchina" e più umano. Non voglio dire che rappresenti meglio l'Italia, ma certo introduce un elemento di diversità rispetto al duo ipertradizionalista che oggi impera.

Però da qualche tempo a questa parte la sua immagine pubblica (e privata...) è in corso di demolizione e questo non mi piace. Il popolo dei blog stesso sta immotivatamente indirizzandolo verso la polvere dopo averlo, altrettanto immotivatamente, innalzato sull'altare.

Ascoltate le sue canzoni, graditele o rifiutatele.
Ma per favore non facciamo come al solito, accodandoci come pecoroni al sentimento popolare abilmente manipolato dai mass media.

AUGH.

16 commenti:

gattasorniona ha detto...

a me tiziano ferro sta antipatico e non riesco ad ascoltarlo. ho sempre attribuito la mia antipatia al fatto che sono troppo vecchia per poter apprezzare le sue canzoni. ma il pezzo con raffaella carrà è ingnobile... non mi piace nemmeno ramazzotti...

countryfeedback.splinder.com ha detto...

Interessante rubrica... della serie:"perchè non c'ho pensato io!"

Su Ferro non saprei: detesto il modo col quale è stato innalzato sul trono e il fatto che soggetti del genere rappresentino l'Italia all'estero.

By the way,
tanti auguri!

stanlaurel ha detto...

Piace a mio fratello. Il quale, per questo, ho deriso. Ma dopo aver letto il tuo post mi pento e mi vergognjo un po'. Pur continuando a non sapere apprezzare Ferro.

Stan

majorTom ha detto...

Il problema non è apprezzare o meno Tiziano Ferro.
Il problema è capire che bisogna sempre farsi una propria idea prima di aderire al mainstream delle opinioni.
Io non ho niente di Ferro ma non trovo le sue canzoni peggiori di altre, nel medione della musica leggera italiana.
Ma lui evidentemente adesso dà fastidio (?) e allora è in corso una futile e infantile crociata contro di lui.
Accaddelo stesso, su piani diversi, a Giorgia. Una grande cantante però un filo antipatica che di colpo divenne, agli occhi dell'opinione pubblica, supponente e odiosa.
E invece resta, con tutti i suoi limiti "interpretativi", una grande voce.
Successe con Marco Masini, bollato di portasfiga e quindi boicottato.
Successe con la PFM dopo la svolta "commerciale".
Insomma quello che mi infastidisce non è l'andamento del mercato (un disco bello vende, uno brutto no) quanto la manipolazione a tratti imbarazzante che coinvolge migliaia di cervelli all'ammasso.
Gli stessi che si erano esaltati per Sono un imbranato e Rosso relativo adesso fanno a gara di sputi.

Anonimo ha detto...

hai ragione.


porillo

denise ha detto...

tu hai ragione, diamond...
ma a me Tiziano Ferro fa venire le bolle...non ci posso fare niente!

Airid ha detto...

Non ho mai sentito una canzone di Tiziano Ferro. Cosa vinco?
In compenso ho visto i fratelli di Stan: cosa vinco?
Dai maj, volevo fati dispetto e farti gli auguri.

famoHPsse ha detto...

quando ascolto una canzone di Tiziano Ferro non fatico ad arrivarne alla fine.
Tiziano ha voce che sorregge la canzone. non ricordo canzone che sorregga Tiziano più di tanto.

(con l'occasione, buon 2008)

PF1 ha detto...

si può dire quel che vuoi, che è un buon cantante, che è un'onesto lavoratore e altro...ma anche se non mi piacciono gli sciacallaggi, a me fa cacare! :-)
E penso che Raffaella Canta sia uno dei gradini più bassi toccati dalla musica italiana...da rabbrividire!

LOOPDIMARE ha detto...

Tiziano da fastidio? non è che l'hai scambiato per un Marcotravaglio che canta?
per quanto riguarda Giorgia, fanno bene a bastonarla perchè canta canzoni orribili.

majorTom ha detto...

Nicco, fa "cacare" è bello.
E' estremamente fiorentino.
Io qua sono 10 anni che sento l'odioso fa "cagare".

(in questo caso) io non mi sento italiano ha detto...

Tiziano Ferro?
ma avuto alcun suo disco, però ho qualche suo "singolo" distribuito nelle varie antologie patrie...

- 10 piegamenti
- 111
- 13 anni
- Chi non ha talento insegna
- Eri come l'oro, ora sei come loro
- Giugno '84
- In bagno in aeroporto
- Mia nonna
- Non me lo so spiegare
- Rosso relativo
- Sere nere
- Temple Bar
- Ti voglio bene
- Xdono
- Xverso
(titoli geniali... a quando: 3viglio, 3viso ecc. ?)

tranne un paio, tutti titoli che cercano "il figo ad ogni costo" (o si dice la "figosità"?)...
e già per questo mi fanno cagare... non cacare…
senza avere alcuna voglia di ascoltarli…

quanto a Giorgia, è vero: avrebbe potuto essere la n.ro 1 della sua generazione, credo fosse la più dotata…
certo le Laurette e le Ilaise se le magggna…
ma ha un repertorio… da far cagare…
i suoi soli dischi ascoltabili sono solo quelli degli inizi, in cui cantava le canzoni di Aretha (pur con i dovuti distinguo…)

majorTom ha detto...

Inutile far notare come "cacare" sia termine a tutti gli effetti proprio della lingua italiana, mentre "cagare" sia un'espressione dialettale nordica.....
che post di merda, verrebbe da dire ad essere acidi.

PF1 ha detto...

fa "cacare" perchè l'hai letto...altrimenti era fa ca'hare :-)))

In effetti Giorgia è uno spreco...gran voce ma repertorio orrido. Un pò come Giorgio Michele (sarà il nome) che tranne qualche pezzo degli Wham, da solista lo si ricorda principalmente per le canne, i palpeggiamenti nei bagni e le varie cover (o tributi). L'unico a non sfigurare al tributo a Freddy Mercury. Giorgia, ad ogni nuovo disco, si affretta a dire che "stavolta canto quello che mi piace per dare una svolta alla mia carriera". Alla fine vuol dire che quel che ha fatto fino a quel punto l'ha fatto così per fare? E comunque poi esce il nuovo disco ed è orrido come i precedenti...Peccato

Tornando a Tiziano Ferro, dato che è l'argomento del post: il fatto è che mi sta anche antipatico (col th, ovviamente...per campanilismo. Eh eh eh eh). Lo vidi ad un intervista da Fazio e mi ha dato l'impressione di uno che deve essere per forza simpatico (sempre col th) ma finisce per stare sulle palle...Riuscì anche a creare un caso internazionale dicendo che le donne messicane sono tutte dei rutti che hanno i baffi (e considerato Salma Hayek ho i miei dubbi).
P.S. se sento Sere Nere mi viene l'orticaria...

majorTom ha detto...

tsk tsk tsk....
ortiharia!

Anonimo ha detto...

Avevo una nonna a cui piaceva qualcosa di simile ooops adesso ricordo fierro ..aurelio fierro sarà mica il nipote? ciao ignifugo