domenica 13 gennaio 2008

Sympathy for the devil (1989, Steel Wheel Tour)

Quante volte è stata suonata.
Quante volte è stata oggetto di cover (più o meno riuscite...).
Quante volte è stata fischiettata in strada da New York City a Tagliacozzo.
Quante volte ci è sembrata la loro miglior canzone di sempre, forse una delle cinque canzoni rock migliori di sempre.
Quante volte l'abbiamo vista eseguita dal vivo dal Satanasso (io due volte sole, ahimè).
Quante volte, anche al cinema (Godard, chi era costui?).
Quante volte avremmo, per un attimo ma solo per un attimo.......voluto...intensamente....con tutte le nostre forze...al di là di ogni qualsivoglia razionale immaginazione essere noi, su qualche palco, davanti ad una folla oceanica in delirio....a poter dire.......solo per un attimo nella nostra cazzo di vita:

Pleased to meet you

Hope you guess my name

But what's puzzling you

Is the nature of my game!!!!!!

25 commenti:

per la precisione ha detto...

oggetto di cover “Symphaty for the Devil”?
dove?

tra quelli (un minimo) “conosciuti”, vi si sono cimentati solo
Guns N’ Roses
Ozzy Osbourne
Bryan Ferry

e soltanto quella dei pistoleri è decente…

liveon35mm ha detto...

Ciao Diamond,
riappaio e sono completamente OT, non il massimo mi rendo conto, mi ha fatto piacere leggerti dilla' volevo dirtelo...comunque fammi sapere se sei riuscito a scaricare i Semi Precious Weapons che mi sa saresti il primo in Italia!

Leggiti la missione per il 2008 di questo tipo che ha deciso di passare l'anno ad ascoltare l'intera discografia di Bowie
http://thelineofbestfit.com/2008/01/09/a-year-with-bowie-part-1/

e "per la precisione" occhio a prendertela col Diavolo che mica e' un tipo facile...Robert Johnson non t'ha insegnato niente?

buonadomenica
Valerio

Anonimo ha detto...

Sicuramente è tra le mie canzoni preferite.








Anonimaquiiiiiii!!!!!

majorTom ha detto...

@precisino: Altre cover note sono di:
Jane's Addiction
Blood, Sweat & Tears
Laibach
Sandi Shaw
Luciana Abreu.

Da ricordare il buon remix di
Neptunes
Fatboy Slim

Eseguita spesso in concerto, intera o in un medley, da
Pearl Jam
U2

majorTom ha detto...

@Valerio.
Glad to see you again! Mi darò da fare cio Semi Precoius Weapon! E tu rimettiti in pari con Daviddino.

@anonimaqui
Incredibile. La prima volta che troviamo un terreno comune!

liveon35mm ha detto...

Con Tony Visconti che produce e sti pazzarelli newyorchesi che sembrano emersi dai 70s e sbarcano a londra per la prima volta, spero di incontrarlo di persona Davidino il 22 al boogaloo...se e' ti faccio sapere e ti mando una foto!

Vale

majorTom ha detto...

Tony Visconti è insieme (ma forse in maggior misura di) a Brian Eno la persona fondamentale per capire il sound bowiano.
Come Mike Stone per i Queen.
O "Mutt" Lange per i Def Leppard.
Che culo stare a Londra.

fedewaits ha detto...

che ti devo dire major: sottoscrivo.

e io lho vista dal vivo tre volte (roma 90,basel e parigi 94). elho anche coverizzata coi vari gruppi che ho avuto, fra i 15 e i 25 anni, circa un centinaio di volte, credo.

famosa la versione live del concerto hide park del 5 luglio 69 (ad brian jones memoriam), in realtà quasi inascoltabile, e quella, per me bellissima, di love you live (parigi 77 o 78?)

majorTom ha detto...

Io l'ho sentita a Milano nel 2006 (o era il 200/?) durante il Bigger Bang Tour ed è stata la migliore esecuzione della serata.
Chitarre a parte (un pò in ribasso quella sera....) il Satanasso è salito sulla passerella sopraelevata con il trenche di lurex rosso ed ha cantato da dio (passatemi la battutona....) la canzone sul diavolo.

liveon35mm ha detto...

A roma90 al Flaminio c'ero pur'io.
Abbastanza avanti da aver passato buona parte del concerto trascinato da una marea di gente senza che i miei piedi toccassero terra.
-
Era l'urban jungle tour, costava un'occhio (per le mie casse ai miei tempi, ma colbiglietto potevi comprare la maglietta ufficiale a prezzo scontato, che ancora ho, con i finti magliettari napoletani che si spacciavano per ufficiali e si prendevano pure il tagliandino a costo di vendere la loro, ricordi ilari).
-
Non ho visto gli Stones dal vivo post Bill Wyman, ma tutti mi dicono che con un bassista vero sono meglio. Ci credo.
-
buon pranzo.
Vale
-
PS-per questo mi incuriosiscono sti tipi, uno come Visconti (e BPFallon) non si mette a produrre dei gioiellieri se non sente il profumo giusto.

majorTom ha detto...

Come bassista vero?
E l'attacco di Miss You dove lo mettiamo?
Bill non sarà stato un mostro di tecnica come Darryl Jones ma aveva una sua personalità.....
Per quanto riguarda i SPW sono stato su myspace e li ho per il momento classificati come "interessanti" anche se mi paiono più punkeggianti che rockers.
L'accostamento con i New York Dolls è molto pertinente, mentre non trovo molti echi di ACDC.
Ma Visconti ha fiuto, penso che li vedremo in alto.

PF1 ha detto...

la versione dei Guns è da sturbo...prossimamente spero di farti ascoltare quella dei 6PF :-)

Henry ha detto...

non dimenticare roy thomas baker...

Airid ha detto...

Cover dei Jane Addiction? Dove?
Comunque ho sempre pensato che in questa canzone fossi io a parlare. Una sera mi ero vestita di rosso e avevo aggiunto la codina nera a freccia. L'unico difetto era l'espressione credulona che non riuscivo a eliminare.

majorTom ha detto...

Airid,E' una canzone catartica.
Tutti noi avremmo voluto essere per un momento uguali a Mick che impersonifica la versione di diavolo più simpatica che sia mai esistita dopo quella di al pacino.

Cazzo henry hai proprio ragione.

Nicco attendo con ansia anche la vostra!

majorTom ha detto...

Henry piuttosto vai qua che ti può sicuramente interessare!

http://musica.temi.kataweb.it/2008/01/09/la-rapsodia-dei-queen/#comments

countryfeedback.splinder.com ha detto...

Standing ovation!

Henry ha detto...

major, ne so poche, ma quelle poche le so bene... :-)
grazie per la segnalazione, anche se non ero (ovviamente) io quello che ha commentato!
interessante anche il post successivo, da spedire a noi-sappiamo-chi...

Anonimo ha detto...

passo di qua e si parla del diavolo ma avevo in mente benharper e benharper non è altro che un poverodiavolo l'ho visto in tivvì mi ha fatto tristezza, mi ha fatto, se potevo dargli un consiglio glielo davo ma lui era felice così è natoieri, lasciatelo giocare mi sono detto, e ho spento, poi passando di qua...
arc

majorTom ha detto...

Che strano arc, oggi ascoltavo in auto il Live at Mars di Mr. Harper.
Oltre a notare la stupenda capacità di esplodere dal vivo composizioni un pò sonnolente da studio pensavo "chissà perchè quest'uomo qua mi da la sensazione di uno sempre sul punto di scrivere la sua "sympathy for the devil". Ma so già che no la scriverà mai e che le sue canzoni, pur belle, scorreranno nella storia senza lasciare traccia.
Non basta essere bravi e avere talento.
Ci vuole something magic.
E lui purtroppo quello non ce l'ha.

Anonimo ha detto...

A QUALE TAGLIO TI RIFERISCI?
rp

ladypazz ha detto...

nn riesco a vedere i video perchè sono in giro..in viaggio..e ho una connessione lenta lenta a disposizione..uff

stanlaurel ha detto...

bun giorno e buon anno,
visto che anche tu compi gli anni di questi tempi ti regalo questo video che mi ha fatto pensare tanto a te. Non so, ti vedo così:
http://www.youtube.com/watch?v=CgfZVNv6w2E

Stan

majorTom ha detto...

high five for stan, guys!

Monicanta ha detto...

Hihihi.. anche io ho postato il video e il testo di questo pezzo solo qualche giorno fà.Adoro questo brano... molto presto lo metterò nella mia scaletta Live.. il demonio fà molto rock'n'roll :)