giovedì 18 dicembre 2008

FINISH WHAT YA STARTED

Non ho mai amato alla follia i Van Hagar.
Sono troppo legato alla prima e sempiterna versione dei VAN HALEN, quella con la voce baritonale e sinatriana di David Lee Roth.
Sammy Hagar, pur essendo un buon cantante, "normalizzò" troppo il sound e l'immagine della band.
Le tolse uno degli elementi distintivi portanti e la rese simile a quella delle tante heavy rock oriented band circolanti nelle arene degli Stati Uniti.
Il buon Eddie ci mise del suo per cercare di rovinare le meraviglie dei primi 4 album, portando il songwriting (ma anche i solo di chitarra mannaggiallui) sui pericolosi lidi dell'AOR (Journey, Foreigner, Toto) e sempre più lontano dall'heavy-rock-blues strascicato degli esordi.
Ma la classe non è acqua. E qua e là restano comunque pezzi dignitosissimi e godibili come la qui presente "FINISH WHAT YA STARTED".
Un chitarrino ispiratissimo e non amplificato alla saturazione, un ritmo sincopato e accattivante, un Sammy Hagar contenuto e centrato, un video positivista e con qualche bella gnocca.
Cosa volete di più dalla vita?
La canzone sbancò di là dall'Oceano, qua se ne accorsero in pochi fans.
Vale comunque la pena riproporvela.
Halleluja!

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Non posso ascoltarli e non li conosco.
Passo solo per un saluto.
Pogo.

P. S. ogni tanto scrivo da Assante. Se mi riesce.

majorTom ha detto...

Ehilà pogo, qual buon vento!
Un caro saluto anche a te.
Però mi premeva chiarire che i "van hagar" non sono mai esistiti, sono solo una cosa creativa.
Sono i Van Halen quando andò via David Lee Roth e subentrò Sammy Hagar.
Siccome il cambio portò ad una modifica del sound della band, molti spregiarono la situazione utilizzando il termine van hagar come a dire che era venuto meno il fenomeno (van halen, cognome di Eddie).
Scusate la pappardella ma magari qualcuno non lo sapeva.

liveon35mm.com ha detto...

ah ecco...non che sia un noto esperto dei Van Halen e di tutte le loro reincarnazioni ma i Van Hagar mi mancavano...

pensavo a Jefferson Airplane e Jefferson Starship...

quali altri gruppi hanno cambiato mezzo nome in virtu' del cambio di mezza line up...boh.

indovinello da fare col panettone...

ci si risente l'anno prossimo carissimi, fate i bravi e se non volete andare in chiesa a natale vi ci porto io, solo che al posto del prete sull'altare ci trovate mark Lanegan.
Spot on il 25/12

buon natale e buon anno (non dovessi riapparire)

ciao
Vale

mrmontag ha detto...

I Van Hagar mancavano anche a me.

Mr Montag

Anonimo ha detto...

Tanti tanti auguri Diamond!!
(e tanti auguri anche a tutti gli avventori che passano di qui..)
:-)
dende

Anonimo ha detto...

Auguri!
realise

Anonimo ha detto...

Auguri mT e combricola varia

The Spirit

Strato2006 ha detto...

Stupendissima. No, mai seguiti manco io i Van Hagar. ;)
Il buon Eddie è un mito per me, nonostante tutti i suoi alti e bassi.