giovedì 1 gennaio 2009

Siamo nella merda fino al collo? Facciamola salire ancora un pò così non ci si pensa più.

Il giorno dopo Natale stavo tornando a casa quando ti incrocio nel tragitto dei gruppetti di persone che escono dal cinema.

Vedo facce allegre, gioviali, gadolle e senza pensieri.

Già il cinema è fatto “anche” per questo, immagino.

Per farti passare un paio d’ore in santapace lontano dai problemi quotidiani.

Cioè, certi film sono fatti così. Film che si intensificano durante le festività, quando la gente ha meno voglia del solito di fare i conti con la propria vita.

Si dia il caso che al cinema fosse in programmazione uno dei tanti Natali in qua e in là, a Casablanca…a Rio o a Sgurgola Marsicana: non ho capito bene dove ma sicuramente non a casa sua.

Immagino il cast anche senza conoscerlo: o De Sica o Boldi (insieme no che hanno scoperto anche dopo troppo tempo che due film incassano più di uno e allora fanno finta di essere litigati), la bellona di turno, l’attore di grido ma prezzolato e compagnia cantante.

Quello che mi distoglie dai miei pensieri non è la visione della mandria che anzi appare ordinata e poco chiassosa quasi ci fosse un invisibile cowboy con la voce da panariello a dare la direzione.

Ma l’udire alcuni commenti di passaggio.

bellino eh? Meglio di quello dell’anno scorso!” (eh già, ma magari peggio di quello di quattro anni fa o uguale a quello del 1998 alla faccia del benchmark)

ganzo quando lui prende e gni dice…..(omissis)”

icchesifà ora, si va daiggino a rompegli i corbelli? Poi magari si guarda la cassetta del viaggio a santodomingo!” (quello che non hai visto un cazzo del posto, hai fatto il bagno nella piscina dell’albergo ma hai conosciuto tanta gente ganza scoprendo che abitava a dieci minuti da casa tua!)

o Giorgio…….occhettenefrega di’ttu babbo? Glià voluto risposassi e ora lascialo perdere….ountullovedi che anche aiccinema si scambiano i partner uno dietro l’altro?

mamma mamma allora le posso dire anch’io le parolacce?”

"oh, senti te. Io voto il Berlusca perchè è bravo ed è l'unico che ci può tirare fuori dalla crisi" (no vabbè confesso: questa l'ho aggiunta io per farli sembrare più imbecilli)

Cioè.

Voglio dire.

Sicuramente nella mia neppur troppo breve vita ho fatto cose molto ma mooooolto peggiori di andare a vedere un cinepanettone.

Quello che però mi mette tristezza non è che tutta quella gente fosse andata a buttare via un trentino di euro a famiglia appecoronandosi dietro alle tremila copie distribuite di quel film (in un multisala poco più in là era proiettato in contemporanea in 4 sale….o vai a vedere qualcos'altro se ti riesce) e dietro ad un marketing più bieco di quello che spinge vascorossi jovanotti e laurapausini.

Quello che mi mette tristezza è pensare che qualcuno pensi che vedere quei film sia un vero modo per essere più sereni e alleggeriti. E che all’uscita debba ostentarlo (eh caro mio, se lo ostenti magari tanto convinto nell'animo non sei.....) in quel modo triviale, boccaccesco e antitoscano peggio di carloconti.

Mentre invece dovrebbe solo guardarsi allo specchio e dire “ma in questo mondo di merda c’era anche bisogno di vedere qualche altro troiaio?”.

Halleluja!

Anzi…..buio!

E buon anno, a tutti e nonostante tutto.

17 commenti:

Anonimo ha detto...

..evidentemente questo è il cinema italiano che ci meritiamo..dico..visti gli incassi!..la cosa più preoccupante è che la visione di questa 'munnezz' è meno legata di quanto pensi alle appartenenze politiche..insomma..non c'è trippa per gatti o discorso che tenga..
Auguri DD!..
Dende

majorTom ha detto...

E' vero, qua in Toscana siamo da sempre più che rossi ma i film in questione incassano lo stesso.
Quello che un pò mi deprime è il fatto che molti credano veramente che un paio d'ore a Rio o a Miami con Christian De Sica possano farli sentire un pò meglio.
Ma che ne so, magari hanno ragione loro.

Anonimo ha detto...

ma quale ragione loro!!!
Ma l'hai mai visto un film di questi? Io sì!
Credimi, non posso dirti la mia reazione perchè sono una signora......
realize

majorTom ha detto...

"magari hanno ragione loro" nel senso che la non-consapevolezza talvolta fa sentire meno i problemi.
Anche se non mi ci cambierei mai.

Anonimo ha detto...

Mi raccomando: non fate l'onda!
(andycandy)

ReAnto ha detto...

..è una vera tragedia.

countryfeedback.splinder.com ha detto...

Allora, per non incazzarmi troppo faccio finta di prenderla in risate e ti faccio invece i miei più cari auguri per un meraviglioso 2009!

PS: I'm back ;-)

Elly ha detto...

Già di per se il post è supercondivisibile... in più mi sbellico a sentire la parlata fiorentina, che adoro! Buon anno ^__^

Strato2006 ha detto...

Post da incorniciare. Quoto tutto compresi punti e virgole. Mi sono sempre chiesto perché continuassero a fare quei film del cazzo, adesso me ne hai fornito una ragione. Ma non mi fa stare meglio, anzi...
Ciao
Buon 2009
Giorgio

mrmontag ha detto...

La domanda è come mai questi cosiddetti cinepattoni, che negli anni avevamo tutti imparato a considerare robaccia, che molti trovavano divertente d'accordo, ma pur sempre robaccia,come mai dicevo hanno ottenuto tutto questo spazio in tv? Puntate dedicate di Matrix, per dire, ospitate ovunque per i protagonisti. Pubblicità, certo, però oltre i confini propri del cinema, di qualità e non. Qualcosa non va.

Montag

majorTom ha detto...

Orbene tu Mr. Montag vuoi sostenere che certi film sono sostenuti oltremodo alla stregua del "panem et circenses" di Romano Impero memoria?
Io ne sono certo, basta guardare cosa ci propinano in TV.
Noi siamo il POPOLO BUE.
E, forse, la Rete è l’unico mezzo per adesso dove ci possiamo esprimere liberamente e guardare e leggere tutto quello che ci pare.
Per ora.

Valerio ha detto...

e buon anno a te...

comunque io a Roma ho visto The Millionaire di Danny Boyle (titolo originale Slumdog millionaire) ed e' un gran bel film, tra boyle e bollywood, tra denuncia e storia d'amore.

Quindi si puo' (almeno a roma) ancora scegliere. Scegliete!

ciao
Vale

Sandro ha detto...

Vale davvero il biglietto il film segnalato da Vale... così come la sua esortazione: Scegliete.
--
Per la prima volta, siamo andati al cinema insieme io, mia Moglie e la piccina.
Sabato 3 gennaio - h.16.00. Persone presenti in sala: 22.
Film: Madagascar
E' bello il bambino che è in noi... molti lo sopprimono o se ne scordano.
A presto, D.D..

majorTom ha detto...

Ehi, io Madagascar 2 l'ho visto Domenica 28 Dicembre più o meno nella stessa situazione.
Però ho dovuto aspettare lo spettacolo delle 19,50 che quello prima era tutto esaurito.
Bel film, ci siamo molto divertiti.
Anche se il capolavoro del 2008 resta Wall-E.
Spero che vinca davvero l'Oscar come miglior film.
Non è mai successo ad un cartoon (anche se chiamarlo cartoon è riduttivo) ma è la volta buona.

Sullo "scegliere" avrei quqlche piccola riserva. Il meccanismo distributivo del cinema odierno, con la logica del multisala e il calo strutturale del mercato, ha portato ad una concentrazione delle risorse su pochi titoli che vengono distribuiti in centinaia di sale.
Si può ovviamente ancora scegliere, ma è molto più difficile di prima.
Ma noi resistiamo.

E, mi sovviene, quando mai esisteranno ancora posti come il mitologico Universale di Firenze dove era il pubblico a decidere democraticamente la programmazione????

majorTom ha detto...

Per la cronaca, ogni mese c'erano "The song remains the same", "Arancia Meccanica", "Tommy", "Woodstock" ecc.
Ci si faceva una cultura con pochi soldi, all'epoca.

PF1 ha detto...

io scelgo anche in TV cosa guardare. Mai reality e quiz, mai stronzate con vallette e puttanoni. Solo film, approfondimenti e serie Tv. E molti cartoon con la pupa, ovviamente.
AL cinema il cinepanettone lo scanso a priori, mi fa veramente cacà! E anche se ormai lo hanno sdoganato e ci vanno tutti senza vergognarsi, io mi vergogno anche per loro.
Robaccia orrenda e ridicola... anzi, neanche ridicola. Solo robaccia.

ladypazz ha detto...

questo cinema è il cinema adatto all'italiano medio, è pari alla cultura dell'italiano medio, questo cinema insieme a tante altre cose ci tiene stretti in pugno i maroni :))