mercoledì 24 giugno 2009

CANZONI & OTTIMISMO

Ehi, psss........devo confidarvi un segreto.
Sapete cosa ascolto quando sono un pò attapirato, un pò melenso e giù di corda, con quello spleen addosso che non è cupezza o giramento di coglioni ma una specie di saudade per qualcosa di indefinito?
No, niente metal.
E neanche punk, new wave della prima ora, blue collar rock o jaga brothers.
Metto su un pezzo come questo, mannaggia'amuorte.
Due accordi che fanno sobbalzare l'umore e lo fanno volgere al segno +, senza tante difficoltà, come in una sorta di gaberiana illogica allegria.
I TEMPTATIONS sono probabilmente i miei preferiti, tra i gruppi di colore che fanno musica motown style. Amo alla follia Papa was a rolling stone, ma tengo a cuore anche tutti gli altri pezzi.
MY GIRL, qua in versione d'epoca originale, è contagiosa come l'influenza aviaria.
Mette allegria, è scientificamente provato. Mette spensieratezza.
Perchè è perfettamente, del tutto, totalmente incosciente.
Una canzone che non si cura del mondo che ci circonda ma che vola libera nel cielo leggera come una piuma e ti trasporta con sè.
Una canzone che conobbi grazie al duo delle meraviglie (HALL & OATES) che in un celebre disco live (AT THE APOLLO) con Eddie Kendricks e David Ruffin (due dei cinque TEMPTATIONS originali), ne diede una versione poderosa.
E mi piace anche quella di zio ROD STEWART, se non sbaglio contenuta nell'album PASSION.
Meno male che c'è MY GIRL.
E che nessuno può censurarla.
Halleluja!


My Girl

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Scusa Stè, però My Girl d'accordo, nessuna obiezione, non vorrei però che questo titolo possa suonare allusivo a "ragazze" eventualmente non ancora maggiorenni frequentatrici di ambienti eventualmente anche politici che eventualmente possano aver visto la casuale compresenza di eminenti autorità istituzionali.
Ti consiglio di voler fin d'ora smentire qualsiasi eventuale attinenza a simili circostanze del resto ancora del tutto da provare e comunque con ogni evidenza manipolate da persone intenzionate a gettare discredito su personalità delle quali invidiano statura morale, ricchezza, avvenenza, carisma e generosità.
Eventualmente.

arc

andrea sessarego ha detto...

"E che nessuno può censurarla." Censurarla no, ma disattivare l'incorporamento sì. Grande canzone, by the way.

majorTom alias Diamonddog ha detto...

disattivata.....mmmm.
COMPLOTTO!
Non dategli più pubblicità!
Non ho mai pagato un sito in vita mia!

Strato2006 ha detto...

Apperò... una ricetta da provare!

Fran ha detto...

Quoto "My Girl" con trasporto! Ma...
...io, quando proprio non ce la faccio, chiamo a soccorso Otis Redding. "I've Been Loving You Too Long", un bel pianto di cuore e passa tutto.