lunedì 7 aprile 2008

L'aria è di tutti.....



Questo post è necessario, anzi indispensabile.
Non dice niente di nuovo, ovviamente. Ma qualcuno deve pur farlo.
Per il tipo in questione ormai è un'abitudine.
Ok bon, vi chiedo un pò di pazienza e cinque minuti di tempo.


Sentite in sequenza il ritornello di Amen, recente successo di Zucchero e poi di How could this go wrong, vecchio successo degli Exile che qualcuno un pò più in là con gli anni avrà senz'altro ballato in pista nel 1979.


E poi traete da soli le opportune conclusioni.


Halleluja, e orecchi appuntiti.
PS Pare che in questa occasione siano stati messi i diritti correttamente. Non ho la possibilità di verificare ma se così fosse ritiro le ingiuste insinuazioni.

15 commenti:

liveon35mm.com ha detto...

L'ha rifatto?
io dico boh...non so se fa piu' ridere zucchero che copia o bossi che ogni tre mesi inneggia alla lotta armata dalla sedia a rotelle.

Pagherei oro per vedere un varesotto alla macchia col fucile al collo pronto ad assaltare roma con le cuffiette dell'ipod che suonano Amen di zucchero.

Poi uno si chiede perche' e' morta la satira.

Aribuonagiornata,
da questa parte della manica si continua brillantemente a ridere di noi, puntuale un paio di articoli sull'italia grottesca nei quotidiani del regno.

ciao a tutti
ri-vale

loopdimare ha detto...

stai cadendo nello stesso errore di Assante con Youssou'n'dur e il barcarolo romano?
dovresti verificare i credit, pechè potrebbe essere semplicemente una cover...
e la verifica andrebbe fatta sugli originali siae, visto che Zucchero spesso, sui cd, non mette tutti i nomi...
anche Diavolo in me sembrava sua, invece era una cover da Joe Cocker...

Sandro ha detto...

Ci risento anche Gianni Morandi e la sua bella signora.
---
Nel frattempo sto nuovamente riarmandomi per fermare le legioni padane sul glorioso appennino tosco-emiliano.
DIAMOND, tu che stai di vedetta sotto la Madunina, informaci degli spostamenti.

majorTom ha detto...

Non è una cover, è uguale solo il ritornello...

cirillino "amen" ha detto...

Per favore: sega questo topic, post, blog… chiamalo come vuoi!
Anche se Zucchero è sempre stato uno spudorato copione, stavolta almeno ha distribuito regolarmente i diritti d’autore.

Non si può accusare, su Internet, senza avere i dischi, leggendo semplicemente le pirlate di altri… molto spesso si fanno figure di palta… e lesive dell’onore di un gentiluomo come il Fornaciari…
I tuoi avventori non se ne accorgono, in genere, perché sono ancor meno attrezzati di te, in fatto di dischi…
ma al mondo, per fortuna, c’è pure chi ha la “Rhino”… e tutto il resto…

Non avendo io il cd di sto cazzo di “How Could This Go Wrong” (probabilmente il brano, se si tratta di quello, era su un vecchio LP, mai riversato su cd) non posso leggerne i crediti originali, però è evidente come “Amen” sia un “ibrido”, in quanto non sembra una cover al 100%…
Con tutto ciò, i diritti appaiono correttamente attribuiti… quindi il problema agitato dal topic è INESISTENTE.
Tra l’altro il singolo è prodotto da Don Was: figurati se uno del genere si sputtana…

“Amen” è (DICHIARATAMENTE, PER ISCRITTO, NEL RISGUARDO DEL CD "ALL the BEST", se uno il cd l’avesse…) accreditata a:
- musica: L. Lawley (che non conosco), N.B. Chinn, M.D. Chapman, J.P. Pennnigton
- testo: Zucchero, Robyx

Nicky Chinn, brit, e Michael Chapman, aussie, erano songwriters, autori, 30 anni fa, di hit perlopiù glam (Suzy 4 ecc.), nonché del maggior successo (l’unico) degli Exile, “Kiss You All Over”, arrivato al n.ro 1 nel ’78.
Quindi sicuramente qualcosa, parzialmente o in toto, c’entrano.

Pennington era il chitarrista e co-vocalista degli Exile, autore di tutti i loro brani (unitamente al bassista Sonny LeMaire), escluso il già citato “Kiss You All Over”.
Evidentemente era anche l’autore delal musica di sto “How Could This Go Wrong”.

Non so invece chi sia L. Lawley (che comunque risulta, sempre nei risguardi, essere uno dei titolari dei diritti, o meglio, lo risulta la Lawley Pop Music…)…

Quanto ai testi, non so chi sia Robyx : ma il brano, in italiano, è, a detta di tutti, di Pasquale Panella (lo sciagurato degli ultimi album di Lucio) e Zucchero.

Insomma, “Amen” è un ibrido, però i diritti sono regolarmente attribuiti.

cirillino sugar ha detto...

nel citato "All the Best", invece,
"Diavolo in me" risulta accrediattoa tale
ZUCCHERO... nix autori foresti...

come invece avviene, ad esempio, per "Nel Così Blu", del 2006, ch'è ammesso essere una cover dei Procol Harum...
e ci mancherebbe! è "Salty Dog" !!!
se ne accorgerebbero anche i bambini...

majorTom ha detto...

Ehi se è vero vuol dire che ha messo la testa a posto.
Meglio tardi che mai.

cirillino sugar-tutor ha detto...

che significa "se è vero"?
STA SCRITTO !!!

è vero, invece, che tutti i fighetti scrivono sempre ( e portano avanti le cose) senza nulla conoscere realmente dell'argomento in quistione,
per cui non fanno altro che copia-incollando pirlate inventate da altri, reiterandole... le pirlate...

CVD...

majorTom ha detto...

Mi dicono dalla regia che comunque questa improvvisa "conversione" dovrebbe cercare di essere anche retroattiva per essere più credibile.

PF1 ha detto...

un po' come quel brano di santana "coverizzato" coi testi di zucchero che è "l'urlo"? Sarà pure un ibrido ma mi sa di mancanza di idee...
Mica glielo ha ordinato il dottore a zucchero di fare il musicista, no?

porillo ha detto...

Vabbe' non l'ha copiata, l'ha "coverizzata". E allora?
Lo riabilitiamo? Maddai.....

cirillino uguaglio ha detto...

perché usate due pesi e due misure con De André e Zucchero: entrambi non hanno fatto altro che ricicciare mezzo mondo, letteralmente...

perché De André era più piacevole da ascoltare?
sono d'accordo: Bicius è uno dei miei preferiti, mentre Sugar non l'ascolterei mai!

ma, moralmente, erano uguagli...

dende ha detto...

nooo daiiii...!

Vinho ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the Vinho, I hope you enjoy. The address is http://vinho-brasil.blogspot.com. A hug.

majorTom ha detto...

Hi vinho!
A blog about wine is always well accepted from a Tuscan man!
See you soon!