venerdì 11 aprile 2008

Plain White Ts - Hey There Delilah

Sono 3 mesi che la sento ovunque vada e tutte le volte che accendo la radio.
Ho da poco scoperto il titolo e il nome di chi la canta.
E sono quindi in grado di postarla.
Assomiglia vagamente a "Suzanne" ed è misteriosamente poco "modaiola".
Ma ha un hook strepitoso ed è senz'altro uno dei pezzi più "catchy" degli ultimi tempi.
E nemmeno un accenno di hiphop e neanche un tritello di Timbaland.
Cazzo, ce n'è per farsela piacere.
Halleluja.


PS L'ultima volta che scrissi due righe per una canzone attuale fui preso per i fondelli (da molti, non da tutti). Il pezzo era Rehab e lei era più o meno una sconosciuta. Fate vobis.

20 commenti:

porillo ha detto...

Mah, giudizio sospeso.
Suona tanto piskello.
A mia figlia non piace, buon barometro.
Comunque, te vojo ben.

majorTom ha detto...

L'ho inquadrata grazie ad agnul!!!!
C'era sia nei brit awards che nei grammy.
E' lì che finalmente ho capito cos'era sto motivetto malefico che dopo 3 o 4 ascolti ti si stampa.
Che poi sia piskello-music non ci piove.
Ma si stampa lo stesso.
Good night!

cirillino rehab rinciulito ha detto...

se è così mi sputo in faccia: per una volta ho contribuito a diffondere pessima musica!

REHAAAAAAAAAAAAAABBBBBBB !!!

Anonimo ha detto...

E' una bellissima canzone.

Mi capita di ascoltarla spesso in macchina.

Anonimaqui

johnpeel ha detto...

Major, scoperchi un masso sotto cui stanno certi veroni grossi grossi....

Confessiamolo: abbiamo tutti dei "piaceri proibiti", cioè dei dischi/canzoni che sappiamo che sono delle ciofèche, ma che ci fanno comunque godere come delle bisce...

Comincio io a fare outing:

"You're Beautiful" di James Blunt - una cazzata immensa, ma che non posso fare a meno di fischiettare.

"Pure shores" delle All Saints - perchè ogni volta che la ascolto entro in trance, e rimango a bocca aperta con un filo di bava che mi cola sul maglioncino?

Abba - opera omnia: la mia personale riserva di buonumore.

E si potrebbe continuare....

liveon35mm.com ha detto...

John Peel,

You Are Beautiful piu' che un outing e' un segnale preoccupante!
Il mio computer s'e' impallato quando lo ha letto.

Il resto posso pure capirlo, ma you are beautiful NO.

Per natale, se non ho bruciato i negativi ti regalo una bella stampa di James Blunt!

Il mio Outing?
Ho amato follemente il primo CD di Alanis Morissette e anche il secondo non mi dispiace, arrivai a comprare Meredith Brooks perche' le assomigliava e li ho capito che c'era bisogno di intervenire seriamente...ho smesso.

Henry ha detto...

anche a me le all saints fanno un po' questo effetto, ma soprattutto in video...

Anonimo ha detto...

fare outing o essere out, questo essere il problema (usando per ora una tastiera ammericana, non trovo le vocali accentate)...
arc

Anonimo ha detto...

domanda gnurant: come mai nessuno ormai dice i titoli delle canzonette che trasmette?
(Credo che sia per poter riprendere a sparare cazzate il prima possibile).

arc

cirillino in gabbia ha detto...

come?
arc va ancora girando?
ma hanno aperto le gabbie, oggi?

majorTom ha detto...

Outing per outing la canzone di Timberlake (quella what goes around comes around) non è per niente sgradevole.
Totalmente costruita a tavolino ma la produzione rasenta la perfezione.

Anonimo ha detto...

sono le tre di notte...ascolto questo pezzo nonostante il lavoro e nonostante i cani da rapina...rum e bo.
ladypazz

liveon35mm.com ha detto...

ho sentito la canzone, se proprio deve essere su queste sonorita' faccio un outing con Jose Gonzalez, Heartbeat e' simile ma il video usato dalla SOny per la pubbli della Bravia con le palline che rimbalzano a san francisco e' uno spettacolo (analogicamente tutto vero)

http://www.youtube.com/watch?v=2Bb8P7dfjVw

liveon35mm.com ha detto...

famo cosi' heartbeat e le palline

cirillino grammy & brit awards ha detto...

hey, oste, e pensare che quando ti ho mandato i Grammy e i Brit Awards 2008, accompagnati dalla dedica:
"te li ho spediti perché nei blogggs l'unico che può ingoiare sta merdaccia, oltre a Ernesto, sei tu...".
hai fatto pure lo gnorri:
'come mai me li hai mandati? ti sei confuso ?..." ecc.e cc.

invece, da giorni, non fai altro che citare brani provenienti da quella pupù...
segno evidente che ci avevo visto giusto...
come sempre, del resto...

ai nou mai ciken...

loopdimare ha detto...

io ho fatto outing da tempo ed ho sempre detto che bisogna sapere distinguere gli "amori illeciti" dalla roba seria. gli amori illeciti si frequentano sapendo che sono illeciti e non si confondono con la musica giusta.
basta perlo.
quanto alla frase "Ma ha un hook strepitoso" vorrei capire, se un toscano, e quindi figlio del padre la lingua italica, si può esprimere così!

liveon35mm.com ha detto...

"La Musica Giusta contrapposta a quella illecita"

Sa tanto di regime.

Come quando ci si doveva riunire di nascosto per evitare che arrivavano i fascisti a fare i rastrellamenti visto che si esprimevano idee contrarie.

Ma io sono giovane.
E oggi mi ritrovo particolarmente polemico...

fw ha detto...

invece la definizione é chiarissima ed umanissima: confessarsi di poter amare contemporaneamente canzoni che non sono proprio dei capolavori (es. you're beautiful, che credo che perfino per Vale si possa definire una canzone OBIETTIVAMENTE di merda) e altre che invece lo sono.

vogliamo bene ad entrambe, ma una la vogliamo come moglie, l'altra solo per una notte.

un po come quando si va al concerto di neil young dopo aver visto tanti NMEs (detto come battuta e senza polemica)

Anonimo ha detto...

che dire? lagna graziosa. non farà la storia della musica ma chissene. bellina l'atmosfera del video. Perché i miei non mi hanno chiamato Delilah? avrei avuto un destino così romantico.
;*

Braid

Candie ha detto...

This is great info to know.